Per diversi anni, i riscaldatori a infrarossi, così richiesti oggi, si sono trasformati in un prodotto accessibile a quasi tutti. Questi dispositivi sono fabbricati in molti paesi d'Europa, oltre che in Cina e Russia. Comprando un riscaldatore, ovviamente, voglio che non si rompa e per molti anni per favore riscalda. Cercheremo di scoprire dove e come scegliere i riscaldatori a infrarossi, in base alle loro caratteristiche strutturali. Per fare ciò, consideriamo in dettaglio come sono disposti questi dispositivi e come funzionano, nonché i criteri per la loro selezione.

Come scegliere i riscaldatori a infrarossi

Caratteristiche di progettazione e principio di funzionamento del riscaldatore a infrarossi

Questi dispositivi differiscono radicalmente dai convettori: non riscaldano l'aria, ma gli oggetti nella stanza, compresi il pavimento e le pareti. In generale, un riscaldatore a infrarossi può essere paragonato al sole di una stanza: le sue radiazioni, come la luce del sole, penetrano nell'aria, non riscaldandola assolutamente. Ma non appena il raggio raggiunge un oggetto che non trasmette luce, lo assorbe immediatamente, naturalmente, riscaldandosi allo stesso tempo.

Le onde a infrarossi hanno una lunga lunghezza: sono loro che vengono percepite dalla nostra pelle come calore proveniente dai raggi del sole. Lo sentiamo, ma non saremo mai in grado di vederlo. E questi raggi ci riscaldano, indipendentemente dai venti e dalle correnti d'aria - non rappresentano un ostacolo per loro. Allo stesso modo, i riscaldatori a infrarossi utilizzati nella vita quotidiana non hanno paura delle correnti d'aria - perché la lunghezza d'onda della loro radiazione è simile alla lunghezza d'onda dello spettro infrarosso del Sole.

Non un singolo convettore può riscaldare immediatamente una stanza, perché durante il suo funzionamento si verifica un costante movimento di aria calda. Cioè, prima di tutto, lo spazio nella zona del soffitto è riscaldato, e noi siamo nella parte inferiore, e mentre le masse d'aria (calde e fredde) si mescolano, passa molto tempo. Quindi devi congelare tutto questo tempo, aspettando una temperatura confortevole nella stanza.

Principio di funzionamento del convettore
Il movimento delle masse d'aria durante la convezione.

Nel caso dei riscaldatori a infrarossi, tutto è diverso: iniziamo a percepire il calore da loro immediatamente dopo aver acceso il dispositivo, ma questo calore non si avverte in tutta la stanza, ma a livello locale, cioè solo nel luogo in cui si verificano le radiazioni.

Riscaldato dal riscaldatore IR
Il principio del riscaldamento con un riscaldatore a infrarossi.

All'interno del dispositivo non ci sono elementi particolarmente ingegnosi. Nella cassa in acciaio, su cui viene applicata una forte vernice a polvere, è un riflettore in alluminio. Questo riflettore ha il principale elemento strutturale: il riscaldamento. Esistono 4 varietà di questi elementi: alogeno, carbonio, ceramico e tubolare (si chiama dieci).

Inoltre in ogni riscaldatore a infrarossi è presente un termostato per la regolazione della temperatura e un sensore che spegne il dispositivo in caso di surriscaldamento. Se il dispositivo è destinato all'installazione a pavimento, è obbligatorio disporre di un sensore di ribaltamento.

Suggerimenti per la scelta di un riscaldatore a infrarossi

Esecuzione - soffitto, parete o pavimento?

Quindi, come scegliere i riscaldatori a infrarossi per la casa e quale versione sarà preferibile? Dipende dalle dimensioni della stanza e dalle condizioni d'uso del dispositivo. Per prima cosa, determineremo se abbiamo bisogno di un dispositivo fisso o se si suppone che debba spostare il dispositivo da una stanza all'altra.I riscaldatori mobili sono più piccoli e hanno poca potenza, mentre i riscaldatori fissi sono a parete, a soffitto e a battiscopa.

In generale, i dispositivi più convenienti sono i riscaldatori a soffitto. Non occuperanno troppo spazio e il loro raggio di radiazione è molto ampio. Ci sono modelli montati su un controsoffitto - incorporato, e ci sono anche quelli che sono fissati a un soffitto normale con staffe speciali - sospesi. La distanza dalla superficie dell'alloggiamento dal soffitto è di circa 5 centimetri.

Scattering IR
Il principio di diffusione dei raggi da un riscaldatore a infrarossi posizionato sul soffitto.

I riscaldatori a pavimento a bassa potenza e non così efficaci incontrano più ostacoli rispetto alle plafoniere. Se scegli da loro, è meglio soffermarsi su un modello con un elemento riscaldante in carbonio o tubolare. Il riscaldatore in ceramica non dura così a lungo, quindi non è molto adatto. Un elemento riscaldante alogeno che emette onde corte, che può avere un effetto negativo su una persona, è completamente inaccettabile da usare, poiché per il normale funzionamento di questo dispositivo è necessaria la radiazione a onde lunghe.

I riscaldatori a parete dovrebbero avere una certa distanza dalla superficie del pavimento. Se ci sono bambini in famiglia, l'altezza del riscaldatore viene impostata in modo che i bambini non raggiungano il dispositivo funzionante. Se devi mettere un riscaldatore sotto la finestra, scegli un modello con un design a zoccolo: si adatta perfettamente all'apertura della finestra.

Un po 'di lunghezza d'onda e temperatura di riscaldamento

Gli elementi riscaldanti situati all'interno dei riscaldatori IR possono avere diverse lunghezze di onde emesse e diverse temperature di riscaldamento. Sono i seguenti:

Emettitori che emettono onde lunghe (che vanno da 5,6 a 100 micron). La loro temperatura operativa varia da 100 a 600 gradi, possono essere utilizzati nelle case, negli uffici e nei locali industriali, i cui soffitti non superano i tre metri. Tuttavia, nell'appartamento c'è molto riscaldamento con una temperatura di esercizio fino a 120 gradi.

Le onde medie (con una lunghezza da 2,5 a 5,6 micron) emettono elementi riscaldanti che riscaldano più fortemente, da 600 a 1000 gradi. In questo caso, il soffitto nella stanza dovrebbe essere dai 3 ai 6 metri. Può essere, ad esempio, una casa privata o un edificio per uffici.

Le onde corte (da 0,74 a 2,5 micron) emettono elementi riscaldanti che funzionano a temperature da 100 gradi. C'è già l'altezza del soffitto richiesta - da 6 a 8 metri. Tali soffitti possono essere in fabbrica o in fabbrica. Inoltre, riscaldatori di questo tipo possono essere utilizzati all'aperto. A casa, non è consigliabile utilizzarli.

Scegli il tipo di resistenza

Quando si decide quale riscaldatore a infrarossi scegliere, si deve tenere presente che differiscono principalmente nel guscio in cui è posizionato l'elemento che emette le onde. Questo guscio può essere realizzato in metallo, ceramica o quarzo.

Elemento riscaldante alogeno - è una lampada alogena che emette nel raggio infrarosso. All'interno della lampada è presente un filamento in tungsteno o fibra di carbonio. Quando il filamento viene riscaldato, l'energia a infrarossi viene rilasciata e trasferita al tubo della lampada. Tutte le lampade alogene emettono una luce dorata, che può irritare gli occhi, per combattere questo, alcuni produttori coprono la lampada con una composizione speciale. Ma il principale svantaggio di questo elemento riscaldante è che l'elemento riscaldante alogeno emette onde corte e possono avere un effetto negativo sull'uomo. Pertanto, a nostro avviso, è meglio abbandonare i riscaldatori IR dotati di tale elemento riscaldante.

Riscaldatore alogeno a infrarossi
Riscaldatore IR con resistenza alogena.

Elemento riscaldante in carbonio - realizzato sotto forma di un tubo di quarzo. All'interno, viene creato un vuoto in esso, in cui vi è una spirale di carbonio (carbonio).I vantaggi di questo elemento sono il suo riscaldamento molto veloce, così come il fatto che la sua efficienza supera l'efficienza di una piastra metallica riscaldata. Tuttavia, ci sono degli svantaggi: durano solo circa due anni e consumano molta elettricità - da uno a due chilowatt e mezzo. Brillano anche di una luce rossastra che irrita gli occhi. Inoltre, non utilizzarli per gli asmatici e i soggetti allergici. In breve, questo tipo di riscaldatore è adatto solo per un funzionamento a breve termine - è dannoso utilizzarli a lungo.

Riscaldatore IR al carbonio
Riscaldatore IR con resistenza in carbonio.

Elemento riscaldante in ceramica È perfettamente protetto, quindi non emette luce durante il funzionamento. E un tale elemento è servito per almeno tre anni, solo il suo prezzo è superiore a quello del quarzo. Ma è abbastanza economico e la sua gamma di consumi è compresa tra 50 e 2000 watt. Questa differenza è dovuta alle caratteristiche strutturali. Nonostante il fatto che tali elementi riscaldanti non si riscaldino molto rapidamente e si raffreddino, vengono spesso utilizzati nelle istituzioni mediche e nelle saune, perché sono molto resistenti.

Elemento riscaldante a infrarossi in ceramica
Resistenza ceramica IR.

Elemento metallico tubolare (micotermico) ricorda un elemento in ceramica nel design, ma costa di più. Tali riscaldatori funzionano bene, sono abbastanza affidabili e convenienti nella vita di tutti i giorni. Se non sarai infastidito da un leggero crepitio al lavoro, puoi optare per un dispositivo simile. E scoppia perché i coefficienti di dilatazione termica della spirale d'acciaio e dell'involucro di alluminio sono diversi. Non c'è niente di sbagliato in questo. Scegliendo un riscaldatore di questo tipo, controlla le caratteristiche del riscaldatore, dell'emettitore, della custodia, della pellicola e dell'isolante.

Riscaldatore IR micathermic
Riscaldatori IR con resistenza tubolare rivestita in alluminio.

Domande da porre al momento dell'acquisto di un riscaldatore a infrarossi:

  • Quando si decide come scegliere il giusto riscaldatore a infrarossi, prima di tutto, è necessario verificare lo spessore dello strato di anodizzazione sulla piastra che emette onde a infrarossi. Se avrà uno spessore non inferiore a 25 micron, è garantito un funzionamento sicuro per 20 anni. Se questo strato è più sottile, dopo tre anni dovrai dire addio al riscaldatore: brucerà. È un peccato che questo parametro non possa essere verificato visivamente: quando acquisti un dispositivo devi fare affidamento solo sull'onestà del venditore.
  • Anche il materiale dell'elemento riscaldante è importante. Se è un metallo ferroso, quindi dove è bagnato (ad esempio, nel bagno o nella sauna), il riscaldamento non può essere utilizzato. Se si utilizza l'acciaio inossidabile, è molto meglio.
  • Lo spessore della pellicola dell'emettitore deve essere di almeno 120 micron. Se la lamina è più sottile, quindi, invece di riscaldare la stanza, i raggi riscalderanno invano il soffitto. È semplice controllare lo spessore del foglio: premere su di esso con la penna a sfera. Se la lamina esita o perfora, non è di altissima qualità, non più spessa di 100 micron. E a 120 micron, il foro non può essere fatto.

Quale potenza è ottimale per un riscaldatore IR

Per 10 metri quadrati di una stanza, di norma, è necessario 1 chilowatt (1000 W) di potenza. Ma è meglio acquistare un riscaldatore con un margine di potenza (soprattutto se non vengono fornite altre fonti di calore). Dopotutto, devi tenere conto della perdita di calore attraverso pareti, pavimenti e finestre. Quando il riscaldatore viene utilizzato come aggiunta al sistema di riscaldamento esistente, la potenza viene calcolata in relazione alle condizioni del suo funzionamento. Qui devi anche tenere presente la perdita di calore.

Nei negozi, puoi trovare riscaldatori con una capacità di soli 300 watt. Sono molto comodi da usare dove è necessario riscaldare rapidamente e brevemente una stanza, ad esempio un seminterrato o un garage. Tali dispositivi non causeranno molti danni, quindi potrebbero funzionare in prossimità delle persone.

Se devi scegliere i riscaldatori a infrarossi per la residenza estiva, tieni presente che le case estive non hanno bisogno di un'alta temperatura di riscaldamento - sarà sufficiente aumentare la temperatura in essa di solo pochi gradi. Pertanto, è del tutto possibile scegliere un riscaldatore in base alla potenza nominale di 60-80 watt per metro quadrato. Se fa molto freddo, queste cifre dovranno essere adeguate.

Informazioni sull'isolante

Per evitare che il riscaldatore si riscaldi oltre i 95 gradi, ha un isolante. Vengono in vari tipi, di cui l'isolante di basalto è considerato il migliore e il più sicuro. Particolarmente buono se non contiene additivi. Dopotutto, questi additivi possono danneggiare la salute umana - se riscaldati, servono come fonte di formaldeide tossica. L'opzione migliore è quando è consentito l'uso dell'isolante termico nell'industria alimentare - questo dovrebbe essere annotato nel certificato igienico (il venditore deve mostrarlo).

Come dovrebbe essere il corpo del riscaldatore?

La custodia del dispositivo deve essere realizzata in materiale di qualità adeguata - ciò consentirà al riscaldatore di servire i suoi proprietari per lungo tempo. In precedenza, solo l'acciaio era il materiale per la sua fabbricazione, ma ora ci sono custodie in alluminio. Sono più belli e sembrano moderni, ma le casse in acciaio, ovviamente, sono più affidabili. Quando guardi il dispositivo, guarda l'interno della custodia: di solito non c'è vernice, il che è abbastanza naturale. Ma la presenza di tracce arrugginite dovrebbe avvisarti. Ciò significa che la ruggine apparirà gradualmente all'esterno, il che non è solo brutto, ma riduce anche la vita del dispositivo.

Scegli un produttore

Di norma, vogliamo acquistare beni di un marchio del genere che si è mostrato alla luce più favorevole. Certo, puoi acquistare merci dall'Europa, solo costerà molto. Inoltre, bisogna tenere presente che quasi tutte le grandi aziende europee hanno fabbriche in Cina, dove la manodopera più economica. A poco a poco, iniziano a prendere componenti nello stesso posto. A causa di ciò, c'è una perdita di qualità. Pertanto, quando si sceglie un produttore, prestare attenzione al paese di produzione.

Opzioni aggiuntive

Non sarà superfluo se il riscaldatore ha:

  • termostato incorporato per mantenere una temperatura costante;
  • sensore di protezione da surriscaldamento;
  • per i desktop, è desiderabile un sensore di protezione contro il ribaltamento;
  • telecomando, i modelli a soffitto sono generalmente forniti con loro, per altri la disponibilità dipende dal modello.

Come usare un riscaldatore a infrarossi

Il modo più semplice di prendersi cura dei dispositivi montati a soffitto è di rimuovere periodicamente la polvere, e questo è tutto. Per quanto riguarda i modelli di tipo a parete e pavimento, la regola principale è di non coprirli dall'alto con nulla. Il loro pannello frontale deve trovarsi a non meno di un metro dalle prese (che devono avere la messa a terra) e da qualsiasi oggetto presente nella stanza. Dove l'umidità è elevata, utilizzare dispositivi la cui classe di protezione non sia inferiore a IP24.

Le radiazioni infrarosse non sono dannose per l'uomo. Si può dire che migliora anche la salute. È solo che non dovresti rimanere ai raggi diretti per molto tempo: puoi ottenere, come al sole, un colpo di calore. E un'altra cosa: se riscaldi la stanza con una stufa con una potenza di 150 watt per metro quadrato, non solo puoi indebolire il sistema immunitario, ma anche danneggiare la struttura delle molecole proteiche. È meglio utilizzare apparecchi con una potenza compresa tra 60 e 100 watt per metro quadrato.

Non acquistare i riscaldatori a onde corte: queste onde possono penetrare nel corpo. Le onde lunghe non sono pericolose, ma tali riscaldatori devono essere rigorosamente regolati in altezza, poiché la radiazione di queste onde è più intensa, minore è la distanza dalla zona di irradiazione. Assicurati di monitorare il tuo benessere quando usi i riscaldatori IR. Se ti senti a disagio, è meglio ridurre la potenza delle radiazioni. La regola è questa: diversi riscaldatori a infrarossi a bassa potenza sono migliori, più sicuri e più efficienti di uno, ma potenti riscaldatori.

Tabella delle caratteristiche tecniche e dei criteri di base per la scelta dei riscaldatori a infrarossi

parametrisignificatoraccomandazioni
potere Da 100 a 9000 watt. È necessario prendere basato su 1 m2 - 100 watt.
esecuzione soffitto; Montaggio a parete;

Piano.
È meglio se intendi riscaldare costantemente una stanza. Il soffitto riscalda meglio tutti i luoghi della stanza.
È conveniente riscaldare rapidamente qualsiasi stanza a livello locale.
Tipo di resistenza 1. alogeno;
2. Quarzo;
3. Ceramica;
4. Tubolare (micotermico).
1. Irradia onde corte - non raccomandato.
2. Brillano con un colore affusolato che irrita gli occhi, è meglio sceglierli per un uso a breve termine.

3. Ha una breve durata, è meglio abbandonare il suo utilizzo nei modelli a parete e soffitto.
4. L'opzione migliore per l'uso a lungo termine, l'unico aspetto negativo è un leggero crepitio, soprattutto durante il riscaldamento e il raffreddamento.
Sensori di ribaltamento La disponibilità varia in base al modello. I modelli da pavimento sono altamente desiderabili.
Sensore di surriscaldamento La disponibilità varia in base al modello. La disponibilità è obbligatoria se si prevede di lasciare il dispositivo incustodito per lungo tempo.
termostato La disponibilità varia in base al modello. Meglio se disponibile - per mantenere una temperatura costante.
Telecomando I modelli a soffitto sono forniti principalmente con essi. La disponibilità sarà un buon vantaggio.

Video: informazioni sui riscaldatori a infrarossi


Copyright © 2019 - techno.expertexpro.com/it/ | chinatownteam2016@gmail.com

attrezzatura

Gli strumenti

mobili