Che ciò sia dovuto alla cronica mancanza di spazio nelle cucine domestiche di piccole dimensioni o al fatto che la maggior parte dei nostri compatrioti continua a pensare che sia più facile e veloce lavare i piatti, ma le lavastoviglie in Russia rimangono gli elettrodomestici più "esotici". E allo stesso tempo, una lavastoviglie: risparmia circa 7000-8000 litri di acqua all'anno (rispetto a un lavaggio a mano), è la salute e la bellezza della pelle delle tue mani, è la perfetta pulizia dei piatti, che non otterrai mai con un lavaggio a mano, questo è il rilascio di una quantità enorme tempo che puoi dedicare a qualcosa di più necessario e interessante e, infine, si tratta di un miglioramento del clima psicologico in famiglia a causa della mancanza di dibattito su chi lavare i piatti oggi.

Queste semplici verità stanno lentamente, ma stanno ancora diventando chiare per i nostri cittadini e l'atteggiamento di queste ultime verso questo tipo di tecnologia sta gradualmente cambiando in meglio. Sempre più consumatori si chiedono come scegliere una lavastoviglie, in modo che per molti anni diventi un assistente affidabile in cucina, in modo da non dover più pensare a un lavoro così spiacevole e piuttosto noioso come lavare i piatti. Quindi dai un'occhiata alla nostra recensione. Speriamo non invano.

Come scegliere una lavastoviglie: consigli e suggerimenti

Dimensioni e capacità

I criteri principali per la scelta di una lavastoviglie sono le sue dimensioni e capacità, il che significa che devi considerare due fattori: la dimensione della cucina e la quantità di piatti che dovrebbero essere lavati quotidianamente.

Secondo le loro dimensioni, le lavastoviglie sono divise in:

polnorazmernaya
Full size.

uzkaya
Limitare.

kompaktnaya
Compact.

La capacità delle lavastoviglie disponibili oggi sul mercato varia da 4 a 14-15 set di piatti (un set di piatti di solito significa un set di tre piatti di dimensioni diverse, un bicchiere (bicchiere), una tazza e piattino, una forchetta, un coltello e tre cucchiai).

vasellame

Modelli a grandezza naturale di lavastoviglie

I modelli standard (full-size) di lavastoviglie sono progettati principalmente per famiglie numerose. Avendo una dimensione di 60x60x85 cm (larghezza x profondità x altezza), ti permettono di lavare contemporaneamente 12-14 set di piatti. (È troppo secondo te? Ma non dimenticare che devi caricare in lavastoviglie non solo piatti, bicchieri e cucchiai, ma anche pentole, padelle e altri utensili da cucina usati nel processo di cottura.) Oltre a una maggiore capacità, le macchine full size hanno Un altro vantaggio: di norma hanno un set più completo di funzioni e molte opzioni aggiuntive.

Lavapiatti full size

Modelli stretti di lavastoviglie

Per i proprietari di piccole cucine, dove la lotta è per ogni centimetro di spazio libero, può essere difficile trovare un posto per una lavastoviglie di dimensioni standard. I produttori di elettrodomestici offrono la loro soluzione a questo problema: modelli stretti di lavastoviglie. Ad altezze e profondità standard (rispettivamente 85 cm e 60 cm), hanno una larghezza minore - circa 45 cm.

La capacità delle auto strette rispetto a quelle a grandezza naturale, ovviamente, è anche inferiore - 8-10 set. Ciò corrisponde alle esigenze di due o tre persone, quindi tali auto sono ideali, ad esempio, per gli anziani o gli sposi, in casi estremi - per le famiglie con un bambino. Sono i modelli stretti di lavastoviglie che sono più popolari in Russia, perché è ancora più facile trovare un posto in una piccola cucina, che, purtroppo, è ancora il principale disastro per la maggior parte degli appartamenti nel nostro paese.

Lavapiatti stretta

Modelli compatti per lavastoviglie

I modelli compatti di lavastoviglie sono campioni in miniatura. Hanno dimensioni più che modeste: circa 45x55x45 cm, quindi possono anche essere posizionate su un tavolo da cucina funzionante. La capacità dei modelli compatti, ovviamente, è anche molto modesta - solo 4-6 set di piatti.Tali lavastoviglie sono adatte per scapoli e sposi, a condizione che cenino spesso fuori casa e ancora di più non organizzano feste troppo frequenti per un gran numero di ospiti.

Lavapiatti compatta

Tipi di lavastoviglie per metodo di installazione

Con il metodo di installazione, tutte le lavastoviglie disponibili oggi sul mercato possono essere suddivise in:

  • Completamente incassato.
  • Parzialmente incassato.
  • Staccata.
  • Desktop compatto.

Funzionalmente, non sono tutti diversi l'uno dall'altro. Per privilegiare una particolare varietà, devi solo analizzare quale modello è più facile da integrare in un interno di cucina esistente o ancora progettato.

Completamente incassato

Le lavastoviglie completamente integrate si adattano facilmente a quasi tutti gli interni della cucina: gli elettrodomestici sono nascosti dietro un pannello decorativo di mobili, il che significa che solo i proprietari sapranno della sua esistenza. Il pannello di controllo per tali modelli si trova sull'estremità superiore della porta.

Lavastoviglie completamente integrata

Poiché il display è nascosto agli occhi dell'utente, alcuni produttori (Bosch, AEG, Siemens) offrono una soluzione interessante: proiettare l'immagine del display sul pavimento. Tuttavia, una tale funzione può difficilmente essere definita molto necessaria, piuttosto è un giocattolo divertente e costoso.

Proiettando il display sul pavimento

Parzialmente incassato

I modelli di lavastoviglie parzialmente integrati differiscono dai modelli completamente integrati solo per il fatto che il loro pannello di controllo è posizionato sul pannello anteriore (facciata della porta).

Lavastoviglie da incasso parzialmente

freestanding

Il vantaggio principale di una lavastoviglie a libera installazione è che può essere collocato in qualsiasi angolo della cucina, ovunque ti si adatti. Tuttavia, in questo caso, dovrai pensare a come i nuovi elettrodomestici si adattano bene all'interno della cucina. I colori delle custodie per lavastoviglie non differiscono in un'ampia varietà: bianco, argento, nero ... (tuttavia, questi colori sono così universali che probabilmente puoi trovare una soluzione adatta alla tua cucina).

Lavastoviglie a libera installazione

Desktop

Le lavastoviglie da scrivania sono in genere acquistate solo in casi estremi, quando le attrezzature di dimensioni standard non possono essere collocate in una piccola cucina. Il loro unico vantaggio - la compattezza (45x55x45 cm) - non è in grado di compensare una serie di carenze esistenti.

In primo luogo, tali macchine sono progettate solo per 4 set di piatti. In secondo luogo, la qualità del lavaggio in essi spesso desidera il meglio. E in terzo luogo, e questa, forse, la cosa più importante, non saranno in grado di lavare grandi teglie e teglie. E se i piatti più sporchi devono ancora essere strappati a mano, sorge la domanda ragionevole: perché allora una lavastoviglie?

Lavapiatti da tavolo

Cestini e vassoi per piatti

La maggior parte delle lavastoviglie ha due cestelli estraibili (pallet) per i piatti, a volte ne viene aggiunto un terzo. L'eccezione sono i modelli compatti, i cui proprietari devono accontentarsi di un paniere.

La progettazione e la specializzazione di questi pallet per diversi modelli di lavastoviglie è generalmente simile, sebbene quasi tutti i produttori abbiano le proprie sfumature. Il cestino inferiore è progettato per piatti e utensili da cucina di grandi dimensioni (pentole, padelle, teglie, ecc.); parte superiore - per tazze, bicchieri, bicchieri. Nel terzo, più alto, vengono caricati pallet, che non sono disponibili in tutti i modelli di lavastoviglie, coltelli, mestoli, posate.

Vassoi con piatti caricati

Ogni cestello è dotato di tutti i tipi di supporti e cestelli, il cui scopo è la comodità di posizionare i piatti e garantire la qualità del loro lavaggio. Le stoviglie posizionate correttamente e distribuite uniformemente consentono all'acqua di penetrare in ogni clic e, quindi, lavare via rapidamente tutti i contaminanti.

I supporti pieghevoli o rimovibili saranno un'utile opzione, oltre alla possibilità di regolare l'altezza del cestino. Ciò consente di caricare gli oggetti più grandi nella lavastoviglie.

Qualità di lavaggio e asciugatura dei piatti

Una caratteristica della qualità del lavaggio delle stoviglie è la classe assegnata a un modello specifico di lavastoviglie - dalla A alla C.I modelli di classe A mostrano il miglior risultato: i piatti vengono rimossi da essi impeccabilmente puliti e asciutti. Sui piatti emessi alla fine di un modello con una classe inferiore (B o C), potrebbero esserci piccoli residui di sporco e / o umidità. Puoi scoprire quale classe di lavaggio è assegnata al tuo modello dalla documentazione che lo accompagna.

Se vuoi rimuovere i piatti dalla lavastoviglie la cui pulizia corrisponde alla tua idea di ideale, allora dovresti prendere in considerazione diversi aspetti importanti:

1. Per far risplendere i piatti, ma la lavastoviglie non consuma troppa acqua ed elettricità, è necessario selezionare correttamente la modalità più adatta per risolvere il problema che deve affrontare l'attrezzatura al momento. La maggior parte delle lavastoviglie ha 4 modalità di lavaggio (potrebbero essercene di più, ma molto probabilmente le userete in effetti): modalità veloce - per piatti meno sporchi, economica (55 ° C) - per piatti medio sporchi, intensiva (65 -75 ° C) - per piatti molto sporchi. Se i piatti sono così sporchi da mettere in dubbio la pulizia efficace anche in modalità intensiva, si consiglia di attivare la modalità pre-immersione.

2. Per facilitare il funzionamento della lavastoviglie e prevenire l'intasamento dei filtri, prima di posizionare i piatti nella macchina, rimuovere i residui di cibo di grandi dimensioni dalle piastre, ad esempio, lavati sotto un rubinetto.

3. La qualità del lavaggio (così come la durata della lavastoviglie!) Dipende dalla durezza dell'acqua associata alla presenza di sali di calcio e magnesio. Per ammorbidire l'acqua del rubinetto in molti modelli di lavastoviglie, viene fatto passare attraverso uno speciale filtro riempito con resina a scambio ionico.

Se nella macchina non è presente uno scambiatore di ioni, uno speciale sale rigenerante aiuta ad addolcire l'acqua, che deve essere regolarmente versata nel vano designato. La quantità di sale rigenerante che deve essere aggiunta prima di iniziare il ciclo dipende dal grado di durezza dell'acqua.

Sale rigenerante per lavastoviglie

Alcune aziende impegnate nella produzione di elettrodomestici, completi di lavastoviglie, offrono strisce di segnalazione per controllare questo parametro. Ma l'opzione più ottimale è la presenza di un indicatore automatico della durezza dell'acqua nella lavastoviglie stessa.

4. Per ridurre al minimo la quantità residua di detergenti sui piatti, per preservare la loro brillantezza e per prevenire la comparsa di macchie torbide, è necessario versare regolarmente in un apposito contenitore situato sulla porta della macchina un risciacquo liquido, che verrà automaticamente aggiunto all'acqua nella fase di risciacquo dei piatti. Se si tenta di risparmiare sul brillantante, la vetreria si sbiadirà rapidamente. Tuttavia, è improbabile che tu lo faccia: i risparmi in questo caso saranno spettrali, perché il consumo del brillantante è di soli 3 ml per ciclo (cioè circa 1 litro all'anno).

Brillantante per lavastoviglie a liquido

L'efficienza di asciugatura viene talvolta valutata separatamente, sulla base della quale alla macchina viene assegnata una classe da A a G.

La velocità e la qualità dell'asciugatura dei piatti in lavastoviglie è determinata principalmente dal modo in cui questo processo viene implementato:

Essiccatore turbo. La massima classe di asciugatura - A - viene fornita se i piatti vengono asciugati con aria calda, forzati da un ventilatore. Questo cosiddetto turbo-essiccamento è il più dispendioso in termini di energia, ma fornisce il miglior risultato.

Essiccazione della condensa. Quando l'essiccazione della condensa viene utilizzata in molti modelli economici di lavastoviglie, l'umidità evaporata da piatti e bicchieri si condensa sulle pareti più fredde della macchina e scorre semplicemente in uno scomparto speciale. Questo processo è lungo, ma più efficiente dal punto di vista energetico, poiché l'essiccazione viene eseguita senza il consumo di elettricità.

Asciugatura con scambiatore di calore - Un tipo di asciugatura della condensa.La condensa in questo caso non viene eseguita sulle pareti della macchina, ma sul circuito freddo dello scambiatore di calore. In termini di velocità, qualità e consumo energetico, questo tipo occupa una posizione intermedia tra condensa e turbo-asciugatura. L'asciugatura avviene più rapidamente della condensa convenzionale e in questo caso non vi sono tracce di gocce essiccate. Una quantità eccessiva di elettricità, come nel caso del turbo-essiccamento, non viene consumata, poiché la circolazione dell'aria viene effettuata senza l'uso di un ventilatore. Ma le lavastoviglie con uno scambiatore di calore sono più costose.

Essiccazione sensoriale - Questa è un'asciugatrice turbo, ma eseguita sotto lo stretto controllo dei sensori. Grazie ai sensori, la quantità di energia consumata è ridotta a un livello veramente necessario e anche il tempo di processo è significativamente ridotto. Naturalmente, le auto con il sistema SensorDry sono costose.

Essiccazione della zeolite. Il modo più economico ed efficace per asciugare i piatti oggi è l'essiccazione della zeolite, il cui principio si basa sulla capacità del minerale di zeolite naturale di assorbire l'umidità. Questa tecnologia è implementata nei modelli NEFF, Siemens e Bosch.

Collegamento alla fornitura di acqua fredda o calda

Già nella fase di scelta di una lavastoviglie, è tempo di pensare alla sua successiva connessione. I futuri utenti dovrebbero essere consapevoli che alcuni modelli possono essere collegati solo a una rete di acqua fredda, mentre altri possono essere collegati contemporaneamente ad acqua calda e fredda.

La prima opzione, secondo gli esperti, è preferibile, poiché l'acqua del rubinetto fredda contiene meno impurità, ruggine, ecc. Rispetto al caldo. Naturalmente, il grasso proveniente da piatti e padelle sporchi non verrà lavato via con acqua fredda, ma la stessa lavastoviglie può riscaldare l'acqua fredda alla temperatura desiderata. Tuttavia, ciò comporta anche il principale svantaggio di questo tipo di connessione: una lavastoviglie durante il suo funzionamento consumerà molta più energia elettrica.

Il tipo di connessione "caldo-freddo" è più efficiente dal punto di vista energetico: puoi risparmiare in modo significativo sull'acqua di riscaldamento. Resta solo per un momento a pensare a ciò che è contenuto nell'acqua calda oltre all'acqua stessa. Se la qualità dell'acqua calda del rubinetto nella tua città non ti spaventa, ti consigliamo di acquistare una lavastoviglie che corrisponda a questo particolare tipo di connessione.

Come scegliere la funzionalità e le opzioni appropriate

La prima cosa che tutti gli acquirenti che scelgono una lavastoviglie prestano attenzione, senza eccezioni, alle sue dimensioni e capacità. L'oggetto successivo della loro attenzione è l'insieme di programmi che questa tecnica è in grado di eseguire.

Tutti i modelli di lavastoviglie hanno diverse modalità di lavaggio, prima di tutto parliamo di lavaggio standard, veloce e intenso. Ogni modello di lavastoviglie ha le sue capacità, quindi quando scegli, concentrati sulle tue preferenze. Interessati, ad esempio, per quanto tempo dura il ciclo di lavaggio rapido o quanta energia consuma la macchina quando funziona in modalità economica.

Ma le suddette modalità di lavaggio: questa è la serie minima di funzioni che hanno anche le macchine più semplici. I modelli più "avanzati" (e quindi più costosi) possono avere una serie di funzioni aggiuntive.

Tipo di controllo - elettromeccanico o elettronico

Le funzioni e le impostazioni disponibili nella macchina vengono selezionate mediante il sistema di controllo, che può essere elettromeccanico (con pulsanti e interruttori rotanti convenzionali) o elettronico (con pulsanti a sfioramento e un comodo display).

Le lavastoviglie con un sistema di controllo elettromeccanico sono più adatte alle persone anziane. Questi ultimi, i pulsanti tradizionali e gli indicatori luminosi convenzionali sono più familiari, il che significa che sarà più facile padroneggiare la nuova tecnica. Un altro indubbio vantaggio delle macchine con un tipo di controllo elettromeccanico è il prezzo relativamente basso.

Controllo elettromeccanico

Le lavastoviglie a controllo elettronico, di regola, hanno un display, sempre più spesso non solo informativo, ma toccano o toccano i pulsanti. Il menu sul display ti aiuterà a scegliere il programma e la modalità di temperatura più adatti. Il display mostra anche informazioni sul tempo rimanente fino alla fine del lavaggio, sulla presenza di detergenti e brillantante nei serbatoi, sulla durezza dell'acqua utilizzata, nonché eventuali eventuali anomalie. Le lavastoviglie con un gran numero di funzioni sono dotate di "cervelli" elettronici, quindi l'alto prezzo di tali modelli non è solo il risultato dei loro schermi belli e informativi.

Tocca Controllo lavastoviglie

Programmi utili

Quando scegli una lavastoviglie, ti consigliamo di concentrarti prima sulla disponibilità di quei programmi che utilizzerai davvero quotidianamente. In questo caso, stiamo parlando principalmente delle modalità di lavaggio di base, che abbiamo già menzionato sopra: modalità economica, modalità di lavaggio rapido o intenso.

Oltre allo standard, esistono numerosi programmi speciali progettati per lavare questo o quel tipo di stoviglie.

Citiamo ad esempio solo alcuni di essi, i più utili e più interessanti:

1. funzione "Partenza ritardata" consente di ritardare l'accensione della macchina. La lavastoviglie inizierà a funzionare automaticamente all'ora designata e più conveniente per te (ad esempio di notte). Una funzione simile è disponibile in quasi tutte le lavastoviglie moderne. Puoi scegliere un'auto con partenza ritardata di 3, 6 o 9 ore o un modello con un timer di 24 ore.

2. regime Mezzo carico utile quando i piatti sporchi si sono accumulati troppo poco, almeno non abbastanza per caricarli completamente. Questa funzione è particolarmente utile nei modelli ampi e spaziosi. Il lavaggio in questa modalità è più veloce, il consumo di acqua ed elettricità è ridotto, il carico sui componenti della macchina è ridotto e, di conseguenza, la loro usura è ridotta.

3. Il programma può sembrare molto utile "Lavaggio automatico". Una volta attivata, la lavastoviglie stessa valuterà il grado di contaminazione dei piatti e, sulla base di ciò, calcolerà il tempo, la temperatura (da 40 a 75 gradi) e l'intensità del lavaggio.

4. regime "Lavaggio delicato" progettato per il lavaggio delicato di prodotti in cristallo o vetro fragile. L'acqua in questa modalità non riscalda oltre i 30-45 gradi.

5. cura del bambino - Un programma speciale che fornisce un lavaggio e una disinfezione di altissima qualità delle bottiglie di latte e di altri piatti per bambini, nonché di tutti i tipi di accessori e giocattoli per bambini.

6. funzione "Sterilizzazione" consente di uccidere eventuali germi che possono rimanere sui piatti anche dopo il lavaggio in acqua calda senza l'uso di prodotti chimici aggressivi. In diversi modelli, la sterilizzazione può essere implementata in vari modi, ad esempio vaporizzando o usando la radiazione ultravioletta.

7. Programmi bio sarà rilevante per te se hai intenzione di utilizzare detergenti speciali che contengono enzimi che abbattono efficacemente i grassi. In questo caso sono necessari programmi speciali, poiché la maggior parte degli enzimi lavora a una temperatura moderata (40-50 gradi), ma muoiono in acqua calda.

Soluzioni tecniche

Gli ingegneri non solo inizialmente creano, ma poi periodicamente migliorano molti componenti di qualsiasi attrezzatura complessa, comprese le lavastoviglie. Grazie a ciò, i nuovi modelli diventano più convenienti, più efficienti, più economici, più silenziosi rispetto ai loro predecessori. Ecco perché quando si sceglie una lavastoviglie, non sarà superfluo prestare attenzione ai singoli elementi del suo design.

Scatola di regolazione dell'altezza

Avere una lavastoviglie a casa e allo stesso tempo strofinare manualmente vassoi, padelle, pentole e pentole, ad es. i piatti più sporchi - un po 'stupidi, d'accordo. Ma tali articoli di grandi dimensioni, di regola, sono appena posizionati nel cestino della lavastoviglie o non si adattano affatto.Affinché non si verifichi un tale dilemma, si consiglia di guardare i modelli con cestelli regolabili in altezza sin dall'inizio. Alzando la scatola superiore, aumenti così il volume utile della parte inferiore, e quindi la tua possibilità di riempire una grande padella lì.

Scatola di regolazione dell'altezza

Alcuni produttori equipaggiano le loro apparecchiature con un sistema Rackmatic per spostare facilmente le scatole. Con esso, puoi facilmente sollevare il cesto superiore all'altezza desiderata, anche se è pieno di piatti.

E un'altra bella innovazione per gli utenti che mettono il comfort in primo piano è l'esclusivo paranco ComfortLift. Sui modelli con il sistema ComfortLift, il meccanismo del cassetto della scatola inferiore è integrato da un meccanismo di sollevamento. Ciò ti consentirà di alzare il cesto inferiore al livello di quello superiore con un solo movimento della mano, il che significa che non devi piegarti durante il carico e lo scarico delle stoviglie.

Scambiatore di calore

Uno scambiatore di calore è un elemento speciale che offre un notevole risparmio energetico. È un blocco costituito da due circuiti separati lungo i quali circola l'acqua. Uno di questi circuiti è riempito con acqua fredda proveniente dal sistema di approvvigionamento idrico, il secondo con acqua calda rimanente dopo la fase precedente del ciclo. Il circuito caldo emette calore dal freddo. Pertanto, le acque reflue non scaricano immediatamente nella fognatura, ma aiutano a riscaldare leggermente l'acqua fredda che entra nel serbatoio. In altre parole, lo scambiatore di calore consente di accumulare il calore residuo e di utilizzarlo nel successivo ciclo di lavaggio. A causa di ciò, la quantità di elettricità spesa per riscaldare l'acqua alla temperatura desiderata viene ridotta, il che aumenta la classe di efficienza energetica della macchina.

Lo scambiatore di calore viene utilizzato non solo per preriscaldare una porzione fresca di acqua, ma anche per asciugare i piatti, come detto sopra. Questa opzione per asciugare i piatti è considerata una delle più economiche e silenziose.

Sistemi a spruzzo d'acqua

I cestini ben caricati possono causare un deterioramento della qualità del lavaggio. E qui vengono salvati tutti i tipi di ugelli per spruzzare acqua. Garantiranno la penetrazione dell'acqua nelle fessure più inaccessibili e contribuiranno così a lavare meglio tutti i piatti.

Spruzzatori di un'ampia varietà di forme, che garantiscono lavaggio di alta qualità, sistema di lavaggio orbitale, distribuzione uniforme dell'acqua in tutta la camera, alternanza di approvvigionamento idrico, creazione di un equilibrio ottimale tra qualità di lavaggio e flusso d'acqua e fornendo un risultato eccellente per lavare i piatti a tutti i livelli del posizionamento - che semplicemente non è venuto fuori con gli ingegneri di aziende leader per migliorare i loro prodotti (e, purtroppo, aumentarne il valore).

Il sistema di distribuzione dell'acqua più comune è costituito da bilancieri situati nella parte superiore e inferiore del lavandino. Durante la rotazione, creano un abbondante flusso d'acqua che, cadendo sui piatti, lava via tutto il suo sporco. Il sistema è semplice e abbastanza efficiente.

Bilanciere inferiore:

Bilanciere inferiore

Upper Rocker:

Bilanciere superiore

Il sistema di getto d'acqua orbitale garantisce una distribuzione uniforme dei getti d'acqua in tutta la camera. Il sistema è composto da due bilancieri, grande e piccolo, che è fissato alla fine del grande. Secondo i produttori, i vantaggi di un tale sistema risiedono nel fatto che è in grado di fornire acqua con maggiore attenzione alle aree difficili da raggiungere. Questa è la sua principale differenza rispetto a un sistema a raggio singolo.

In stato spento, il sistema è simile al seguente:

Sistema orbitale

La traiettoria del bilanciere ha la seguente forma:

Traiettoria rocker

Filtro autopulente

L'acqua è la nostra risorsa più preziosa e devi trattarla con cura, indipendentemente dal costo di un metro cubo dal tuo fornitore. Quando si utilizza la lavastoviglie per risparmiare acqua (così come l'energia spesa per il suo riscaldamento), sarà di aiuto per il suo riutilizzo. Naturalmente, per riutilizzare l'acqua che è già stata nel ciclo, deve essere pulita passando attraverso un filtro speciale.Poiché solo un filtro pulito può garantire una buona qualità di lavaggio, deve essere pulito periodicamente.

Anche se la lavastoviglie non prevede il riutilizzo delle acque reflue, è presente un filtro precoce. Altrimenti, il cibo rimasto che cade nella lavastoviglie insieme ai piatti sporchi intaserebbe immediatamente il tubo di scarico e, nel peggiore dei casi, il tubo di scarico.

Quindi, c'è un filtro di scarico, regolarmente ostruito da detriti alimentari. Deve essere pulito periodicamente meccanicamente e lavato con una maglia di acciaio inossidabile usando acqua corrente calda. Cosa succederà se non lo fai? La risposta sembra ovvia:

  • l'acqua fuoriesce lentamente dalla lavastoviglie, la durata del ciclo aumenta;
  • il carico sui vari componenti dell'unità aumenterà, il che porta alla loro usura prematura;
  • la qualità del lavaggio è ridotta, i piatti all'uscita - in punti e macchie sporchi;
  • un odore sgradevole appare nella lavastoviglie, che è una conseguenza della rapida moltiplicazione di numerosi microrganismi patogeni.

Sembra spaventoso, ma la pulizia manuale regolare del filtro del desiderio non appare ancora ... Molte lavastoviglie del segmento medio e alto prezzo sono state a lungo in grado di far fronte a questo compito senza intervento umano! E tutto grazie ai filtri autopulenti installati su di essi. Il principio di funzionamento di un tale filtro è abbastanza semplice: i residui di cibo depositati in uno speciale collettore vengono strofinati e semplicemente lavati nello scarico.

Zona di lavaggio pesante

Vuoi "bagnare" oggetti delicati dal vetro sottile e allo stesso tempo pulire i piatti più sporchi: teglie, padelle, padelle? La zona di lavaggio intensivo, solitamente situata al livello inferiore, renderà questo compito un'onda risolvibile. In questa zona, l'acqua viene semplicemente fornita ad una pressione più elevata, ed è esattamente ciò che è necessario per lavare uno spesso strato di grasso da una casseruola o una teglia.

Zona di lavaggio pesante

Con la funzione AquaVario disponibile su alcuni modelli Bosch, la lavastoviglie può regolare automaticamente la pressione dell'acqua in base al grado di contaminazione delle stoviglie e al programma selezionato dall'utente.

Motori inverter

I motori degli inverter stanno guadagnando sempre più popolarità tra i proprietari di lavastoviglie e altri elettrodomestici. E questo non sorprende, perché un tale motore aiuta ad aumentare l'affidabilità e l'efficienza della lavastoviglie su cui è installato.

Motore inverter

Ma il vantaggio principale del motore dell'inverter dal punto di vista del consumatore normale non è nemmeno questo, ma il basso livello di rumore creato durante il suo funzionamento. Nella maggior parte delle macchine dotate di motori a inverter, il livello di rumore non supera i 35-40 dB. Ciò è particolarmente vero per i proprietari di appartamenti e case con un piano aperto, perché molte persone rimandano a lavare i piatti durante la notte.

illuminazione

L'illuminazione della videocamera funzionante è un'opzione molto utile, ma purtroppo è fornita in tutti i modelli. L'illuminazione rende più comodo il lavoro con la lavastoviglie, facilitando il carico e lo smistamento dei piatti sporchi e lo scarico di quelli appena lavati. Non è chiaro perché molti produttori rifiutino tale funzione utile per il consumatore, poiché è facile da implementare e la sua presenza non influisce praticamente sul costo del prodotto finale.

Alcuni aspetti del funzionamento sicuro

Cosa può e non può essere caricato in lavastoviglie

Ogni futuro proprietario della lavastoviglie dovrebbe tener conto del fatto che puoi lavarti molto, ma non tutti. Ad esempio, i prodotti in legno - ciotole di legno, cucchiai, taglieri - non possono essere lavati automaticamente: dopo tale prova, il legno diventa ruvido e quindi molto antiestetico.

Non caricare posate d'argento, alluminio, ottone e prodotti in stagno nella lavastoviglie: sotto l'influenza dei detergenti, le loro superfici si sbiadiranno e sarà molto difficile ottenere la brillantezza iniziale.

Se decidi di inviare bicchieri e bicchieri da vino in cristallo o vetro a parete sottile in lavastoviglie, seleziona un programma delicato e aggiusta i piatti con appositi supporti. Ciò proteggerà il vetro dall'appannamento dovuto al contatto con acqua calda e dalle crepe dovute al contatto con altri oggetti. Bisogna anche prestare attenzione con maioliche, porcellane e oggetti con un motivo fragile. A basse temperature, anche i piatti di plastica dovranno essere lavati: con un forte riscaldamento, possono deformarsi.

Sistemi di protezione dalle perdite

Il problema principale che può attendere ogni proprietario di una lavastoviglie (così come una lavatrice) è la perdita d'acqua. Per proteggere te e i tuoi vicini dall'inondazione e dai problemi correlati, il sistema di protezione dalle perdite, che quasi tutti i produttori equipaggiano oggi i loro prodotti, aiuterà.

Ogni modello ha il proprio livello di protezione, che è determinato, tra l'altro, dalla sua categoria di prezzo. Il sistema di protezione dalle perdite a più stadi include protezione aggiuntiva della custodia, tubi flessibili multistrato, sensori di quantità d'acqua, valvole speciali che bloccano il flusso di acqua in caso di rilevamento di problemi, pompando le pompe.

Quanto aiuterà tutto questo a essere salvato dall'alluvione? Bosch e Siemens, ad esempio, sono così sicuri della qualità dei loro prodotti che promettono di compensare tutti i costi in caso di "alluvione". I fan russi di "forse" dovrebbero ricordare, tuttavia, che le garanzie si applicano solo alle apparecchiature qualificate.

Serratura della porta

Se la tua famiglia ha un bambino piccolo, scegliendo una lavastoviglie, prenditi cura della disponibilità della funzione “protezione bambini”. Questa funzione offre la possibilità di bloccare il pannello di controllo in modo che le maniglie giocose non abbattano tutte le impostazioni, nonché la presenza di un blocco speciale che blocca la porta in modo che il bambino non possa sbirciare nell'auto durante il suo funzionamento.

Alcuni produttori hanno deciso di non dotare le loro apparecchiature di una serratura speciale, ma hanno implementato la funzione di protezione bambini in un modo diverso: quando la porta viene aperta, il processo di lavaggio si interrompe automaticamente e riprenderà solo dopo la chiusura. Una decisione del genere potrebbe verificarsi solo per le persone che non hanno mai avuto figli. Non è una soluzione al problema, perché, indipendentemente dal fatto che il processo sia interrotto o meno, l'accesso all'interno della camera a metà del ciclo può causare ustioni con vapore e / o acqua calda.

Serratura della porta

Efficienza energetica

In base all'attuale norma europea, a ciascun modello di lavastoviglie (così come a qualsiasi altro elettrodomestico) per una valutazione comparativa della sua efficienza energetica da parte del consumatore viene assegnata una classe, indicata da lettere latine da A a G. Più alta è la classe, minore è il consumo di energia. Una lavastoviglie di classe A dovrebbe usare meno di 1,06 kW • h per lavare 12 set di stoviglie.

Ad oggi, la più alta classe di efficienza energetica A +++ è stata assegnata ad alcuni modelli di lavastoviglie Bosch, Siemens, Candy, Hotpoint, ASKO. Ma i detentori del record non sono loro, ma i singoli modelli Miele, che hanno una classe A +++ - 20% e consumano circa la metà dell'energia delle normali lavastoviglie con classe A.

Per raggiungere un alto livello di redditività con la lavastoviglie, sono coinvolte una serie di tecnologie e in tutte le fasi del lavaggio. Pertanto, ad esempio, il collegamento simultaneo alla fornitura di acqua calda e fredda può far risparmiare fino al 50% di elettricità. L'installazione di uno scambiatore di calore nella lavastoviglie consente di riscaldare l'acqua fredda che entra nel serbatoio e di asciugare i piatti senza riscaldamento aggiuntivo.

Il programma di lavaggio intellettuale, che consiste nell'ottimizzare l'uso delle risorse in base al carico e un approccio differenziato alle stoviglie con diversi gradi di inquinamento, ha contribuito a raggiungere indicatori di alta efficienza energetica per molti modelli di lavastoviglie. E questi sono solo alcuni dei trucchi dei produttori con i quali riescono a ottenere risultati così sorprendenti.

Le lavastoviglie moderne possono risparmiare non solo elettricità ma anche acqua. Il tasso di consumo di acqua per lavastoviglie oggi è considerato di 17-20 litri per ciclo, per i modelli altamente economici questa cifra è ridotta a 10-12 litri e talvolta persino inferiore. D'accordo, è improbabile che tu possa lavare a mano 10-15 set di piatti con una tale quantità di acqua.

Che tipo di lavastoviglie hai intenzione di acquistare?

Copyright © 2019 - techno.expertexpro.com/it/ | chinatownteam2016@gmail.com

attrezzatura

Gli strumenti

mobili