La preparazione di alta qualità delle pareti per vari lavori di finitura consiste nell'ottenere una superficie piana e liscia. Per fare questo, è necessario eseguire correttamente l'adescamento e lo stucco. La stuccatura è un compito facile. La cosa principale qui è seguire la procedura ed essere in grado di gestire correttamente lo strumento di costruzione. Come stuccare adeguatamente le pareti da soli senza ricorrere all'aiuto di specialisti, considereremo in questo articolo.

Come stuccare le tue pareti

Quale strumento è necessario per lo stucco

Per stuccare le tue pareti, prepara un set minimo di strumenti. Di quali strumenti puoi fare a meno?

1. Trapano dotato di un ugello speciale - miscelatore. Di norma, lo stucco viene venduto come miscela secca. L'acqua viene aggiunta a questa miscela in una certa proporzione. Solo con un miscelatore speciale puoi mescolare perfettamente la miscela di stucco. L'output dovrebbe essere uno stucco omogeneo senza grumi.

2. Set di spatole. Assicurati di prendere una spatola di diverse dimensioni. Nel lavoro, dovrai usare entrambe le spatole grandi (40-50 cm) e molto piccole. In effetti, in luoghi problematici e inaccessibili, non sarà possibile stuccare qualitativamente il muro con una grande spatola. Proprio per questo, vengono utilizzate piccole spatole.

3. Rulli e spazzole per pareti di fondo. Non è consigliabile saltare il passaggio di adescamento. Dopo il primer, il muro è coperto dal film più sottile. Ciò non solo aumenta ulteriormente la sua resistenza, ma fornisce anche un'eccellente adesione della parete trattata a qualsiasi materiale di rivestimento (adesione).

4. La regola. Sarà richiesto in caso di pareti irregolari quando è necessario mettere lo stucco in uno strato spesso. Per livellare strati spessi di stucco è conveniente usare una lunga regola di metallo.

5. Alcol o livello laser. Spesso la superficie del muro è molto irregolare. Prima di avviare lo stucco iniziale, vengono installati i fari di prova, usando un livello di alcool o laser per controllare.

6. Carta vetrata. Se vuoi ottenere una bella superficie, che è piacevole da guardare, usa le pelli piccole per schiacciare. Ad esempio, stuccare con la 240a pelle ti permetterà di ottenere il risultato perfetto. Utilizzare la pelle più piccola solo quando si esegue stucco per rifinitura. E nella fase iniziale iniziale dello stucco, è corretto strofinare il muro con una grande carta vetrata ruvida.

7. Skin skinner. Stuccare con una carta vetrata diventerà molto più conveniente se si utilizza uno skinner per mani. Questo è uno strumento sull'impugnatura di cui sono installati morsetti speciali per fissare la pelle.

8. Bene, ovviamente, non puoi fare a meno di un contenitore in cui viene mescolato lo stucco.

Quale strumento è necessario per stucco
Un elenco di strumenti che potrebbero essere necessari durante la stuccatura di pareti. Foto - techno.expertexpro.com/it/

Quale stucco è meglio stuccare le pareti e come sceglierlo

Classificazione del mastice per composizione: gesso, polimero (acrilico) e cemento.

Considera i loro svantaggi e vantaggi.

1. Gli stucchi di gesso sono attraenti a un prezzo economico, eccellenti al livellamento e non si restringono. L'unico inconveniente è la scarsa resistenza all'umidità. Solo questo limita la portata del loro utilizzo.

2. Gli stucchi per cemento sono caratterizzati da un'eccellente resistenza all'umidità, ma presentano un significativo svantaggio: un grande grado di restringimento.

3. E infine, mastici polimerici. Indubbi vantaggi: eccellente resistenza all'umidità, completamente termoretraibile. Utilizzando stucco polimerico si ottengono superfici di pareti lavorate di alta qualità. L'unico inconveniente è il prezzo elevato.

Il mastice può essere diviso in iniziale (livellamento), decorativo (finitura) e universale.

1. Caratterizzazione di miscele livellanti (di partenza): elevata resistenza, eccellente adesione, elevata grana. Consigliato: per livellare le pareti dopo aver applicato l'intonaco. Spessore applicazione: 3-20 mm.

2. Per le prestazioni di alta qualità delle finiture decorative, è preferibile applicare stucchi di finitura sulla superficie da trattare. Con il loro aiuto, puoi ottenere una superficie perfettamente liscia, nascondendo piccoli difetti. La forza dello stucco di finitura è inferiore a quella iniziale, la sua lavorazione non causa difficoltà. Si applica in un piccolo strato fino a 4 mm.

3. Gli stucchi universali combinano le proprietà delle miscele decorative e livellanti. Costano di più, anche se le loro proprietà sono leggermente inferiori alla finitura e ai rivestimenti di partenza. Si consiglia di utilizzarlo durante la lavorazione di pareti senza grandi difetti.

Il mercato moderno offre stucchi asciutti e pronti all'uso. Il basso costo dello stucco secco e la possibilità di una conservazione a lungo termine attirano.

Gli stucchi pronti sono comodi da usare. Non è necessario utilizzare un miscelatore per preparare una miscela omogenea di mastice. Ciò consente di risparmiare tempo e praticamente senza polvere. Ma gli stucchi finiti sono molto più costosi di quelli asciutti. Nota: tali stucchi danno molto restringimento. Se viene applicato uno strato di spessore inferiore a 2 mm, non è possibile utilizzare stucchi pronti. Inoltre non vantano una lunga durata. È significativamente inferiore alle miscele di costruzione a secco.

Varietà di stucchi
Asciugare, sacchetti e pronto per l'uso, in un secchio di mastice.

Preparare la superficie del muro per stucco

La cosa principale è assicurarsi che la superficie delle pareti sia assolutamente pulita. Assicurati di rimuovere le macchie di grasso, vernice o fuliggine. Ovviamente, non dovrebbero essere presenti strati di intonaco, residui di calcare, cera o parti della cassaforma cadenti. Non iniziare nemmeno a stucco sul soffitto e sulle pareti ghiacciate. Questo è fortemente scoraggiato.

Prima di stucco, rivestire le pareti con un primer. Ciò garantirà una buona adesione (connessione) della malta di mastice con le pareti. Primer la superficie con un rullo speciale. Prova ad applicare uniformemente la soluzione di primer, evitando spazi vuoti. Uno strato è abbastanza.

Esistono questi tipi di mastice: finitura, faro, partenza. Consideriamo in dettaglio le proprietà e l'ambito di applicazione.

Stucco superficiale iniziale

Lo stucco viene eseguito utilizzando materiale di partenza grezzo. Trovarlo è facile. Quando lo compri, si chiama - stucco iniziale. Per rimuovere grandi gocce a muro, nascondere cancelli, fori, è conveniente usare tale stucco. Lo spessore dello strato di tale stucco, applicato contemporaneamente, può raggiungere 1,5 cm, lasciando asciugare completamente gli strati precedenti. Solo allora procedi con l'applicazione della mano successiva di stucco.

Al fine di ottenere la massima qualità possibile delle superfici stuccate, una speciale rete di mascheratura è installata sul muro e lo stucco viene distribuito su di essa esattamente su tutta la superficie. In questo caso, le pareti sono completamente stucco. Il vantaggio di questa tecnologia è che quando si utilizza una rete di pittura, lo stucco si adagia perfettamente sulla superficie delle pareti. E la superficie stessa diventa più resistente e uniforme. Inoltre, più grossa è la griglia di vernice, più liscia è la superficie trattata del muro.

Stucco superficiale iniziale
Stucco a parete iniziale.

Mastice da parete

I materiali non differiscono dallo stucco iniziale. L'unica differenza è che vengono utilizzati i beacon. Faro: un binario in legno, gesso o metallo, fissato rigorosamente in verticale, controllando il livello verticale.I fari sono fissati alle pareti utilizzando una sorta di miscela di gesso, si asciuga rapidamente, dopo di che puoi procedere direttamente alla stuccatura. Allo stesso modo, l'allineamento avviene lungo linee orizzontali. Qui in questo caso, una regola è utile per livellare il livello di stucco. Seguendo queste raccomandazioni, dopo aver iniziato i lavori, si ottiene una superficie piana. Per verificare la qualità del lavoro, è possibile controllare il livello. Questo tipo di finitura viene utilizzato raramente. Motivo: il suo costo è molto più elevato dello stucco iniziale, anche se visivamente non differiscono quasi.

Mastice da parete
Muri di stucco sui fari. Foto - vipconstruction.kiev.ua

Stucco da parete

Dopo aver completato lo stucco iniziale o del faro, procedere con lo stucco di finitura. È realizzato con miscele di stucco di finitura. È un tale stucco che conferisce alla superficie delle pareti una perfetta scorrevolezza. Vengono eliminate le crepe o i pori più piccoli. È importante che lo stucco di finitura coincida completamente sul piano con la superficie precedentemente preparata, quindi deve essere applicato con uno strato molto piccolo. Se lo stucco iniziale o del faro è mal fatto, non sarai in grado di correggere la situazione con lo stucco finale. Pertanto, prima prova a rendere la superficie delle pareti perfettamente piatta. Solo allora procedere allo stucco di finitura. Il suo obiettivo principale è una bellissima superficie della parete liscia.

Stucco da parete
Lo stucco per rifinitura viene realizzato con un'illuminazione speciale, questo consente di vedere le più piccole irregolarità.Foto - vipconstruction.kiev.ua

Il mastice si incrina nei muri

Per nascondere le crepe nei muri, si consiglia di utilizzare miscele di gesso per stucco. I santegipi materiali sono molto più elastici nel lavoro, ma si induriscono molto più a lungo. Suggerimenti di specialisti competenti: all'inizio si consiglia di espandere leggermente la fessura, aumentarne leggermente la profondità e lo spessore. Per aumentare la rugosità, puoi graffiarlo con un coltello o un altro oggetto appuntito su tutta la lunghezza. Quindi trattalo attentamente con un primer. Solo dopo procedere con lo stucco.

Incrinature
Cracking splicing per stucco. Foto - dekoratik.com

Come applicare stucco sui muri

1. Nel caso di utilizzo di mastice secco, è necessario preparare correttamente la miscela di mastice.

Sequenza di cottura:

  • versare una piccola quantità d'acqua nel contenitore;
  • aggiungere stucco;
  • mescolare con una semplice spatola;
  • per ottenere una miscela omogenea, utilizzare un trapano con un miscelatore, aggiungendo gradualmente acqua se necessario.
Nota: la prontezza del mastice dovrebbe essere determinata dalla coerenza. Dovrebbe diventare elastico e aderire un po 'alla spatola. Se la miscela di stucco si scarica, è liquida. Aggiungi un po 'di miscela secca per risolvere la situazione. Se lo stucco è grumoso, significa che lo stucco è troppo secco. Aggiungi acqua gradualmente, mescolando accuratamente per ottenere una perfetta uniformità.

2. Applichiamo lo stucco iniziale. È conveniente usare una spatola grande. Mastice di mastice nelle porzioni centrali, distribuendo uniformemente su una superficie. Tenere la cazzuola con un angolo di circa 30 gradi. Putty viene applicato in diagonale con un solo movimento. Raccomandazione: per evitare transizioni e protuberanze, ogni mano successiva deve essere sovrapposta.

Attenzione: quando si esegue lo strato iniziale, impastare lo stucco in piccole porzioni. Ciò eviterà la comparsa di particelle secche secche, che ridurrà la qualità del lavoro. Non essere molto preoccupato per l'aspetto di brutte strisce da una spatola. Le strisce sono perfettamente nascoste dal mastice di finitura.

3. Per gli angoli lisci, si consiglia di utilizzare una spatola. Tecnologia di lavoro: in primo luogo, con una spatola, applicare un piccolo strato di mastice lungo l'intera altezza dell'angolo o del pendio. Quindi livellare delicatamente la superficie con una spatola angolare. Durante il giorno, lo strato di stucco dovrebbe asciugare bene.

Angoli di stucco
Per stucco gli angoli, avrai bisogno di una speciale spatola angolare.

4. Non appena lo stucco iniziale è completamente asciutto, procedere con lo stucco finale. Per il lavoro, vengono utilizzate una spatola grande e piccola. Stucco per mastice su spatola in piccole porzioni in piccole porzioni. Quindi applicare uniformemente la miscela di stucco sulla superficie. Lo spessore dello strato è di circa 1,5 - 2 mm.

5. Prima di stuccare il muro per dipingere o carta da parati, attendere che gli strati precedenti si siano completamente asciugati. Lo strato iniziale e il primo strato di mastice di finitura devono essere assolutamente asciutti. Questa operazione richiede circa 12 ore. Quindi puoi applicare lo stucco di finitura.

6. Dopo la completa asciugatura, procedere alla carteggiatura finale.

Attenzione: prima di applicare ogni successivo strato di mastice, è preferibile trattare il precedente con un primer.

Come stucco pareti per pittura e carta da parati

In precedenza, le pareti sono livellate con diversi strati di stucco. Se la carta da parati è spessa, preferibilmente stucco in due strati. Quando si utilizza carta da parati sottile, si consiglia di applicare tre strati livellanti di stucco. Ciò ti consentirà di incollare la carta da parati su una superficie piana senza rughe e bolle.

Video: pareti di stucco sotto lo sfondo

Una preparazione più accurata richiede di dipingere le pareti con vernice. La vernice non nasconde nemmeno la minima rugosità. Pertanto, per livellare le pareti, è necessario applicare lo stucco di finitura.

La procedura di stucco viene eseguita in cinque fasi:

  • mettere con una spatola il primo strato sottile di mastice livellante;
  • con grandi irregolarità, vengono utilizzati altri 2-3 strati;
  • lasciare asciugare lo stucco;
  • eseguire stucco di finitura per eliminare piccoli difetti;
  • dopo la completa asciugatura, pulire il muro con una carta vetrata per ottenere una superficie perfettamente liscia.

Video: stucco delle pareti con una lunga spatola


Copyright © 2019 - techno.expertexpro.com/it/ | chinatownteam2016@gmail.com

attrezzatura

Gli strumenti

mobili