Bassa densità e leggerezza, eccellenti prestazioni termiche e un buon isolamento acustico fanno della schiuma uno dei più popolari materiali termoisolanti. Le moderne tecnologie consentono la produzione di vari tipi di schiuma, che si differenziano per caratteristiche, costi e finalità. Conoscere le differenze ti aiuterà a scegliere il materiale migliore per vari lavori.

Tipi di polistirolo e polistirolo

La differenza di schiuma con i metodi di produzione

Prima di iniziare a considerare i tipi di polistirolo, è necessario chiarire la terminologia. Molte persone chiamano polyfoam un materiale bianco chiaro costituito da un numero enorme di palline bianche pressate, in generale questo è vero, ma un punto deve essere chiarito.

Polyfoam è un nome comune per un intero gruppo di materiali ottenuti dalla schiumatura di materie plastiche. Dal momento che varie materie plastiche possono essere espanse, c'è un'enorme quantità di schiume. Ad esempio, se il polistirene viene utilizzato come materia prima - si ottiene il materiale di polistirene, se si utilizza il poliuretano come materia prima - si ottiene la schiuma di poliuretano (la schiuma di poliuretano è uno dei tipi), la schiuma di polivinilcloruro viene ottenuta dal polivinilcloruro.

La tecnologia di produzione per tutte le schiume comprende tre fasi principali:

  1. Miscelazione di componenti usati.
  2. Formazione di schiuma.
  3. Strutturazione.

Il principale collegamento tecnologico è la formazione di schiuma, in questa fase si verifica il riempimento di gas dei polimeri, che determina le caratteristiche tecniche del materiale.

Un ruolo importante sulle proprietà fisico-meccaniche della schiuma è fornito dal rapporto tra cellule aperte e chiuse con aria. Le cellule chiuse garantiscono una bassa igroscopicità. Meno schiuma assorbe l'acqua, migliori sono le sue prestazioni termiche, più lungo è il materiale.

La struttura della schiuma dipende dalla tecnologia di produzione e dalle materie prime utilizzate. Un gran numero di celle chiuse in polistirene espanso, poliuretano e polivinilcloruro.

Secondo la tecnologia di produzione, si distinguono due tipi principali di polistirolo espanso:

  • schiuma di polistirene espanso - (EPS)
  • schiuma di polistirene estruso - (XPS).

Schiuma di polistirene espanso - (EPS)

Molto spesso, la schiuma di polistirene espanso viene utilizzata nella vita di tutti i giorni. Viene utilizzato come isolante termico, materiale per imballaggi e mobili. Nella sua fabbricazione, il riempimento di gas dei polimeri viene effettuato utilizzando componenti schiumogeni.

Schiuma di schiuma
Schiuma di polistirene espanso.

La catena tecnologica è composta da più fasi:

  • Miscelazione di polistirolo, che a volte viene sostituito da polimonoclorostirene o polidiclorostirene.
  • L'aggiunta di componenti schiumogeni, che includono idrocarburi a basso punto di ebollizione - diclorometano, pentano o isopentano.
  • Aggiunta di additivi che migliorano le proprietà del materiale finito: plastificanti, ritardanti di fiamma e coloranti.
  • La formazione di granuli con una distribuzione uniforme di liquidi bollenti in polistirolo.
  • Vapore o aria calda.
  • L'aumento delle dimensioni dei granuli a causa della forte evaporazione di liquidi a bassa ebollizione.
  • Strutturazione delle cellule della schiuma, dandole forma.

Come risultato dell'ebollizione dei componenti schiumogeni, i granuli aumentano di dimensioni di oltre 50 volte. Le pareti delle cellule in formazione si induriscono e si fondono, chiudendo l'aria all'interno - un isolante termico ideale. Il materiale è leggero, omogeneo, ben mantiene la sua forma fedele.

Granuli di polistirene espanso ingrandito
Granuli di schiuma di polistirene espanso in forma allargata.

Polistirene espanso estruso - (XPS)

Le principali differenze nella tecnologia per la produzione di schiuma di polistirene estruso sono la mancanza di trattamento a vapore e strutturazione per estrusione da una testa di estrusione a fessura piatta. Nei primi decenni di produzione del materiale, i freoni venivano usati come agente espandente, oggi viene utilizzato l'anidride carbonica.

Questa schiuma di polistirene ha una struttura continua con celle a celle chiuse con un diametro di 0,1 - 0,2 mm.

Polistirolo estruso
Schiuma di polistirene estruso.

La schiuma di polistirene estruso ha buone proprietà di isolamento termico mentre ha una densità maggiore rispetto alla schiuma di polistirene espanso. Ciò consente l'uso di schiuma di polistirene estruso per isolare quegli oggetti per i quali la schiuma di polistirene espanso è troppo morbida. È possibile produrre schiuma di polistirene estruso, in grado di sopportare un carico fino a 35 tonnellate per 1 m2.

Tipi di polistirolo espanso espanso - EPS

La classificazione della schiuma di polistirene espanso si basa su:

  • densità;
  • tecnologia di produzione;
  • forma del piatto.

Gradi e tipi di polistirene espanso espanso in densità

A seconda del valore limite di densità, la schiuma di polistirene espanso è suddivisa in gradi.

I seguenti tipi di questa schiuma sono prodotti in densità:

Polistirolo gradoIl valore di densità minima, kg / m3.Conduttività termica del materiale allo stato secco, ad una temperatura di (25 ± 5) 0C, W / (m * K)
PPS10  10 0,044 
PPS12  12 0,042
PPS13  13 0,041
PPS14  14 0,040
PPS16F  16 0,038
PPS17  17 0,039
PPS20 20 0,038
PPS23 23 0,037
PPS25 25 0,036
PPS30 30 0,037
PPS35 35 0,038

Piatti di polistirene espanso espanso, a seconda della tecnologia di produzione

A seconda della tecnologia di produzione, vengono prodotti i seguenti tipi di polistirolo espanso:

  • P - produce tagliando da blocchi di grandi dimensioni;
  • RG: tagliare la grafite contenente blocchi di grandi dimensioni;
  • T - termoformato.

Lastre di polistirolo espanso a seconda della forma del piatto

A seconda della forma della piastra in schiuma, sono disponibili due tipi:

la - lastre tritate con bordo laterale diritto solido.

Bordo piatto EPS

B - lastre tritate o stampate con un quarto di bordo selezionato per un'installazione più semplice ed efficiente.

Bordo quarto in EPS

Dimensioni dei pannelli in polistirene espanso espanso

Le moderne tecnologie consentono la produzione di lastre in polistirene espanso di varie dimensioni. Secondo GOST, la lunghezza delle piastre varia da 500 a 6000 mm con incrementi di 50 mm e la larghezza - da 500 a 2000 mm con incrementi di 50 mm. Lo spessore della schiuma è compreso tra 10 e 500 mm con incrementi di 5 mm.

Esempio e interpretazione del simbolo per pannelli in polistirene espanso

Comprendere le specifiche dei pannelli in polistirene espanso espanso consente la marcatura, che indica non solo le dimensioni generali, ma anche il tipo di materiale, il tipo di bordo.

Nel simbolo è possibile indicare caratteristiche speciali, ad esempio il colore della schiuma o del marchio. Inoltre, il GOST deve essere indicato nella marcatura, in base al quale viene prodotto il materiale.

Un esempio di simboli di decodifica:
PPS16F-R-A-2000x1000x150 GOST 15588-2014

  • schiuma di polistirene per sistemi di facciata (PPS16F);
  • densità - 16 kg / metro cubo. (PPS16F);
  • prodotto tagliando da blocchi di grandi dimensioni (P);
  • ha un bordo laterale solido, diritto (A);
  • lunghezza - 2000 mm;
  • larghezza - 1000 mm;
  • spessore - 150 mm;
  • realizzato secondo GOST 15588-2014.

La decodifica della marcatura consente di assicurarsi che il materiale sia adatto al lavoro pianificato.

Tipi di schiuma di polistirene estruso - XPS

GOST non è stato sviluppato per la schiuma di polistirene estruso, per questo motivo i produttori producono lastre con quelle dimensioni e proprietà che considerano rilevanti per i loro potenziali clienti. Il materiale di diversi marchi differisce nei colori, che è uno dei tratti distintivi del marchio.

Tipi di schiuma di polistirene estruso a seconda della densità

A seconda della densità della piastra, XPS è diviso in tre tipi principali:

Digitare 30 - avere una densità di 25-30 kg / metro cubo., Le caratteristiche di resistenza consentono l'uso di materiale per l'isolamento di tetti a falde, facciate, fondazioni, servizi sotterranei.

Digitare 35 - hanno una densità di 28-38 kg / metro cubo. Nella produzione vengono utilizzati additivi ritardanti di fiamma che rendono il materiale resistente al fuoco e rilevante per l'isolamento di pareti esterne, pareti divisorie, pavimenti e pavimenti.

Digitare 45 - la densità del materiale è di 38-45 kg / m3, ha un'elevata resistenza e viene utilizzata nella costruzione di autostrade, piste, fondamenta di grattacieli.

Alcuni produttori producono materiali con una densità superiore o inferiore, ma i tipi sopra elencati sono i più popolari.

Lastre di polistirene espanso estruso a seconda della forma

Le schede XPS sono prodotte per estrusione attraverso uno spazio di una certa forma, ciò consente di produrre schede in polistirolo con varie forme.

1. Piatti con bordo dritto dritto.

Lastre dritte XPS 

2. Lastre a gradino con un quarto di tacca.

Quarto XPS

3. Piatti con bordo maschio e femmina.

Scanalatura di tenone XPS

4. Piatti con superficie goffrata.

Superficie goffrata XPS

La presenza di una forma complessa del bordo semplifica l'installazione, migliora la tenuta dello strato termoisolante costruito. La superficie in rilievo ha una maggiore adesione all'intonaco.

Tutti i tipi di XPS sono caratterizzati da un basso assorbimento d'acqua, poiché hanno celle chiuse dense. Questa è una garanzia di lunga durata e conservazione delle prestazioni termiche.

Quale polistirolo prevedi di usare?

Copyright © 2019 - techno.expertexpro.com/it/ | chinatownteam2016@gmail.com

attrezzatura

Gli strumenti

mobili