A differenza dei trasformatori, gli inverter sono molto più compatti e consumano meno tensione, mentre la qualità della giuntura è molto più elevata. Ma il prezzo di tali apparecchiature può variare da 3000 a 390000 rubli, quindi la scelta di un inverter di saldatura per una casa o per altri scopi dovrebbe essere fatta con la conoscenza dei parametri chiave e la loro influenza sui processi in corso.

Questo articolo ti aiuterà ad acquistare una macchina che è pienamente coerente con le attività di saldatura correnti e non paga in eccesso per le funzioni non utilizzate.

Come scegliere una saldatrice a inverter - istruzioni

Il dispositivo e il principio di funzionamento dell'inverter di saldatura

Esternamente, l'inverter è costituito da una fonte di alimentazione, cavi di terra e un supporto, un cavo di alimentazione. La saldatura è possibile grazie alla conversione della corrente in tensione diretta con volt decrescenti e ampere in aumento, e la chiusura dell'arco con una temperatura fino a 5000 gradi sul prodotto, che scioglie i bordi del metallo e dell'elettrodo. La protezione dagli effetti atmosferici sul metallo liquido si ottiene rivestendo l'elettrodo formando una nuvola isolante per gas.

L'alloggiamento dell'inverter è dotato di un'indicazione del funzionamento dei sensori, un regolatore di corrente e tensione, prese per il collegamento di cavi, una cinghia e una maniglia di trasporto. Presenza obbligatoria di perforazioni per la ventilazione. Il controllo visivo dell'intensità attuale è disponibile sulla scala e sulla posizione dell'interruttore o del display digitale.

All'interno dell'inverter di saldatura è composto dalle seguenti parti:

Dispositivo Inverter di saldatura

 

1. Condensatori di filtro
2. Modulatore di larghezza di impulso.
3. Regolatore.

4. Indicatore di rete e indicatore di surriscaldamento.
5. cooler.
6. Radiatori di raffreddamento a transistor

7. Trasformatore step-down.
8. Raddrizzatore di uscita del radiatore.
9. Connettori di uscita.

Inoltre, lo schema non è indicato, ma in ciascun inverter vengono utilizzati:

  • filtri interferenziali;
  • relè soft start;
  • sensori di corrente;
  • circuito di controllo con chiavi;
  • stabilizzatore integrale;
  • ponte a diodi;
  • raddrizzatore di rete.

Il principio di funzionamento dell'inverter è ottenere corrente alternata da una rete 220 V / 50 Hz e convertirla in costante. Quindi ritorna in una variabile, ma con una frequenza di 50-85 kHz. La tensione risultante viene ridotta sul trasformatore a 30-90 V e, al contrario, l'intensità della corrente aumenta a 20-500 A. All'uscita, la tensione viene nuovamente rettificata e la saldatura viene eseguita a corrente continua con migliaia di pulsazioni.

Un tale schema ha permesso di ridurre le dimensioni del trasformatore e di ridurre significativamente il peso dell'apparato. L'arco è diventato molto più stabile, più morbido e il metallo fuso si adagia più facilmente e si forma in una cucitura. Molti saldatori notano un piacevole fruscio quando si brucia un arco, indicando il corretto funzionamento dell'inverter.

Altri vantaggi degli inverter includono:

  • Consumo economico di tensione, costruzione economica o uso domestico.
  • Basso carico di cablaggio, poiché la potenza della maggior parte dei dispositivi è nell'intervallo di 4-7 kW.
  • Supporto per un'ampia gamma di resistenze attuali per la saldatura di metalli sottili e spessi.
  • Durata di un ciclo di lavoro con efficienza fino al 95%.
  • La capacità di saldare non solo acciaio al carbonio, ma anche metalli legati, nonché rame e alluminio.
  • Spruzzi ridotti durante la saldatura.

Ma i dispositivi con tecnologia inverter sono molto più costosi dei trasformatori. A causa del complesso circuito elettronico, hanno bisogno di una gestione più attenta e sono sensibili alle temperature di congelamento. In riparazione, sono più complessi e costosi.

Come scegliere il giusto tipo di inverter per saldatura

Per capire come scegliere un inverter di saldatura per la casa e il giardino, è necessario vedere quali problemi tecnologici è in grado di risolvere. Dipende dal tipo di dispositivo. Esistono tre categorie di inverter di saldatura.

MMA

Questi sono modelli semplici che supportano solo la saldatura manuale con elettrodi rivestiti (RDS). Più adatto per le attività quotidiane in una casa privata: saldare una tettoia sul cancello, costruire un barbecue, eliminare una perdita nel tubo, fare una serra.

Inverter di saldatura MMA
Inverter di saldatura MMA.

MIG / MAG

Questa è una categoria più avanzata di inverter per saldatura che, oltre all'unità elettronica per la conversione della corrente, ha un'unità meccanica per l'alimentazione del filo dalla bobina. Invece di elettrodi corti, che sono combustibili e richiedono frequenti sostituzioni con altri nuovi, il filo viene continuamente alimentato nel bagno di saldatura attraverso la torcia. Questo assicura cuciture lunghe e uniformi.

Inverter per saldatura MIG / MAG
Inverter di saldatura MIG / MAG.

Tali dispositivi sono scelti per connessioni critiche in cui produttività e precisione sono importanti (produzione di porte e cancelli metallici, serbatoi e contenitori, riparazione della carrozzeria). Costano molto di più, quindi sono giustificati solo nel caso di una piccola produzione domestica. Per proteggere il bagno di saldatura, usano un gas inerte (anidride carbonica o argon), che viene alimentato lungo il manicotto della torcia dal cilindro con il cambio.

MMA / TIG

Tali modelli, oltre alla saldatura con un elettrodo di consumo, hanno un connettore per collegare un bruciatore a gas e un'asta non consumabile (tungsteno). Ciò consente di saldare metalli molto sottili (da 0,8 mm) con cuciture pulite e anche senza l'uso di filo di riempimento (solo a causa di bordi fusi).

Inverter di saldatura MMA / TIG
Inverter di saldatura MMA / TIG.

Il vantaggio principale di TIG è la capacità di produrre acciaio inossidabile, alluminio e rame. Ciò è pratico nella produzione di scaldasalviette, riparazione di radiatori, saldatura di crepe nel blocco motore o nel cambio. Tali modelli devono anche essere dotati di un cilindro e un ingranaggio.

Quali parametri devono essere considerati quando si sceglie un inverter di saldatura

Prima di scegliere una saldatrice a inverter, è necessario tenere conto del luogo di funzionamento (costante o variabile), dei parametri di rete, dei lavori imminenti (spessore del metallo, numero di giunti, tipo di acciaio, posizione spaziale). Tutto ciò aiuterà a comprendere più accuratamente quali caratteristiche il dispositivo dovrebbe avere per far fronte ai compiti.

Ecco i dati tecnici chiave e il loro rapporto con la lavorazione e le opportunità di lavoro.

Tensione di funzionamento

Gli inverter hanno una tensione di esercizio di 220 o 380 V. Esistono modelli di tipo combinato che possono commutare. Per una casa e una residenza estiva, è meglio scegliere i dispositivi per 220 V, poiché questo semplifica la connessione attraverso una presa domestica. Possono essere facilmente portati sul posto di lavoro collegando un corriere.

Gli inverter a 380 V sono apparecchiature professionali per le imprese di collegamento. Ciò consente di aumentare la potenza e fondere metallo spesso da 20 mm. Se tali prodotti si incontrano spesso nel lavoro e c'è un ingresso trifase nel garage, allora è consigliabile scegliere proprio un tale apparato.

I modelli di tipo combinato sono pratici per le attività in movimento, quando è possibile cucinare da 380 V in officina e collegarsi a una presa domestica sulla strada.

Oltre ai parametri standard della tensione operativa, è necessario scegliere un inverter in base all'intervallo di corrente di ingresso. Quando 220-230 V è stabilmente presente in casa, è adatto un modello con esattamente tali caratteristiche. Ma se la tensione scende spesso nella casa di campagna, l'apparecchiatura non sarà in grado di erogare l'amperaggio richiesto e talvolta persino effettuare la saldatura. Qui, la scelta è fatta a favore di inverter in grado di cucinare con una tensione di ingresso di 130-190 V.

Gamma di regolazione della corrente di saldatura

L'intervallo di regolazione della corrente di saldatura influisce sullo spessore del metallo che la macchina è in grado di gestire. I limiti superiore e inferiore sono importanti qui. Ad esempio, per saldare un barbecue in acciaio con uno spessore di 4 mm, è sufficiente una resistenza di corrente di 120-160 A. La saldatura del baldacchino al cancello risulterà con una corrente di 100-140 A.Lo stesso è sufficiente per realizzare una serra o posare una tubatura dell'acqua. Qui è adatto un inverter con una corrente massima di 160-190 A.

Ma quando la saldatura di parti spesse (canali, binari) è una priorità o quando l'inverter viene utilizzato per il taglio in punti difficili da raggiungere, viene scelta la resistenza corrente di 250-400 A. Esistono dispositivi industriali con un indicatore fino a 500 A.

Il limite inferiore della resistenza attuale è importante quando si saldano metalli sottili. Ad esempio, per realizzare un serbatoio di acciaio con uno spessore di 1,5 mm, è necessario ridurre la corrente a 45-70 A. Quando è necessario rattoppare la carrozzeria, viene utilizzata una resistenza di corrente ancora inferiore di 15-30 A. Per fare ciò, scegliere un inverter in grado di abbassare gli ampere a questi valori.

Un'altra forma importante di regolamentazione attuale, che può essere regolare o graduale. Il primo cambia le letture con incrementi di 1A e il secondo cambia a intervalli di 10-20 A, a seconda del modello. Quando si devono cuocere gli stessi metalli per tipo di acciaio e spessore, è sufficiente una regolazione graduale con un grande passo, poiché raramente si accede alle impostazioni. Ma se lo spessore e i tipi di materiali cambiano spesso, si otterranno cuciture migliori su un dispositivo finemente regolabile che consente di adattarsi a un nuovo compito.

Durata dell'inclusione (PV)

Ogni inverter è indicato dal suo tempo di accensione, indicato in percentuale, il che implica il tempo di funzionamento alla massima corrente. Questo indicatore varia dal 30% al 100%. In pratica, ciò significa che un modello con una corrente massima di 200 A e 30% CC può funzionare 3 minuti su 10, quindi spegnersi per il raffreddamento.

Se hai bisogno di un inverter per piccoli lavori domestici, è sufficiente un PV del 30-50%. Inoltre, tale lavoro non verrà eseguito alla massima corrente, il che aumenta effettivamente la durata della saldatura fino a 5-6 minuti. Poiché non è necessario affrettarsi qui, non è necessario pagare in eccesso per modelli più produttivi.

Ma quando la priorità è l'alta velocità del lavoro svolto (ad esempio, nella produzione di un serbatoio o di porte in vendita, dove dopo aver virato è possibile condurre continuamente la saldatura completa), è meglio scegliere un inverter con un tempo di accensione del 60-80%. Inoltre, maggiore è l'indicatore della forza massima corrente, più a lungo sarà possibile eseguire lavori a valori più bassi. Per frequenti tagli di metalli, è auspicabile un valore FV del 100%.

Tensione a circuito aperto

Grazie al trasformatore dell'inverter, la tensione al suo interno scende a 12 V durante la saldatura, il che lo rende sicuro per il saldatore a contatto con parti metalliche. Quando l'arco non viene acceso, la tensione a circuito aperto viene mantenuta sul dispositivo, che varia da 30 a 90 V. Quando l'elettrodo viene portato al prodotto e l'arco viene eccitato, diminuisce automaticamente.

Questo indicatore influisce sulla facilità di combustione dell'elettrodo. Maggiore è la tensione a circuito aperto, più veloce è il passaggio di elettricità e l'eccitazione dell'arco. Ciò è particolarmente pratico quando si saldano metalli arrugginiti, il che elimina la necessità di proteggere il giunto da una brillantezza prima della sovrapposizione delle cuciture.

Se l'inverter è raramente necessario e non è difficile pulire la zona di saldatura, è sufficiente una tensione a circuito aperto di 30-50 V. Per un saldatore esperto questa sarà l'opzione migliore. Sarà molto più difficile per un principiante macinare l'elettrodo e se anche il metallo è arrugginito o contiene tracce di vernice, allora è meglio scegliere un apparecchio con una velocità inattiva di 70 V.

Consumo di energia

Questo indicatore è misurato in kW e può variare da 4 a 27 unità. Implica il tipo di carico che il dispositivo eserciterà sulla rete quando funziona alla massima corrente. Per una casa, è meglio scegliere modelli a bassa potenza entro 4-6 kW, che non bruciano i cavi. Se nel garage viene posata una linea potente e una macchina automatica per 16-25 A si trova all'ingresso, allora è adatto un modello più potente di 7-9 kW, che consente l'ebollizione di metalli di maggiore spessore o taglio. Per le apparecchiature con 10 kW, sarà necessario il collegamento a un centralino e una rete trifase, che non è applicabile ovunque.

Il parametro del consumo di energia è rilevante nel caso di uso mobile dell'inverter.Per questo, viene utilizzato un generatore di gas, ma la sua corrente di uscita dovrebbe coprire le esigenze della saldatrice. Spesso la capacità dei generatori raggiunge i 5 kW, quindi, in tali limiti di potenza, è necessario scegliere un inverter.

Protezione da polvere e umidità

La protezione della custodia contro la penetrazione di polvere e umidità è indicata dal sistema IP internazionale con numeri da 21 a 23. Il primo numero implica che oggetti di grandi dimensioni con un diametro di 12,5 mm o più non entreranno nella custodia. Questo è lo standard che protegge i componenti interni da colpi di utensili o strutture metalliche sporgenti. Per questo motivo, è impossibile lavorare vicino all'inverter con una smerigliatrice o un trapano, poiché piccole frazioni possono facilmente penetrare nel case e chiudere i contatti.

La seconda cifra significa:

  • 1 - l'inverter è protetto da gocce di pioggia verticali.
  • 2 - il caso non mancherà le gocce che cadono con un angolo fino a 15 gradi.
  • 3 - la caduta di spruzzi con un angolo fino a 60 gradi non causerà danni.

Poiché le operazioni di saldatura non possono essere eseguite sotto la pioggia, il grado di protezione ha un effetto maggiore sul fatto che l'apparato possa essere salvato se piove improvvisamente e la saldatura è stata eseguita all'aperto. Coloro che hanno intenzione di lavorare in garage hanno abbastanza IP21 e, per un uso frequente in cortile o in generale nel campo con un generatore, è utile IP23.

Sistema di ventilazione

Per evitare il surriscaldamento dei ponti del trasformatore e dei diodi, nella custodia dell'inverter è incorporato un sistema di ventilazione. Il suo design più semplice è un ventilatore e una perforazione sull'alloggiamento per l'ingresso e l'uscita dell'aria. Grazie a questo design, i componenti interni sono spesso coperti da uno strato di polvere, che rallenta il processo di trasferimento del calore e richiede lo smontaggio dell'alloggiamento e la pulizia. Ma per esigenze domestiche è sufficiente utilizzare 1-3 ore al giorno.

Il secondo tipo di sistema di ventilazione include un radiatore e radiatori e i componenti chiave dell'inverter sono integrati nei radiatori. Questo aiuta a prendere il calore in modo più efficiente e rimuoverlo all'esterno, ma tali modelli costano di più. La scelta di un inverter con radiatore è giustificata in caso di uso frequente del dispositivo alla massima corrente (saldatura di metalli spessi, taglio).

Sistema di raffreddamento dell'inverter
Sistema di raffreddamento inverter con potente ventola e radiatori.

La gamma di temperature per il funzionamento è importante?

Gli indicatori termici del fotovoltaico sono calcolati sulla base di una temperatura di +25 gradi. Pertanto, in un clima più fresco (+10 ... + 15), i dispositivi saranno in grado di funzionare più a lungo. Alcuni produttori affidabili attribuiscono ai loro prodotti un valore operativo di +40 gradi. Le temperature positive raramente causano problemi se si sceglie il PV e l'amperaggio corretti.

Ma quando si lavora al freddo, l'elettronica può non funzionare correttamente. Per una casa o una residenza estiva, questo non sarà un problema se la saldatura viene eseguita in una stalla o in un garage. Qualsiasi inverter funziona perfettamente a una temperatura di strada di +5 gradi. Ma quando la sutura è necessaria direttamente al freddo (installazione di una recinzione, cancello, saldatura delle fattorie ai mutui), è necessario verificare i parametri ammessi dal produttore sul sito Web ufficiale (tramite il modulo di contatto), perché ciò non è indicato nelle caratteristiche.

Peso e dimensioni importanti

Nonostante le dimensioni molto compatte rispetto ai trasformatori, gli inverter presentano ancora differenze di dimensioni e peso, a causa della loro potenza e funzionalità. Sono disponibili piccoli dispositivi con dimensioni di 150x200x300 mm, che sono adatti per l'uso mobile. Sono facili da consegnare sul posto di lavoro in un caso speciale.

La maggior parte dei modelli ha una cinghia da appendere alla spalla, che è conveniente per il lavoro ad alta quota. In questo caso, il loro peso varia da 3 a 4,5 kg. Ma la resistenza massima corrente raramente supera i 200 A, quindi non possono collegare acciaio troppo spesso.

Inverter con tracolla

Quando si utilizza un inverter risolvono problemi di saldatura più gravi (assemblaggio di un telaio da garage, taglio), quindi utilizzano modelli potenti. Le loro dimensioni possono raggiungere 500x200x450 mm e pesare fino a 25 kg.Per il funzionamento di tali apparecchiature, saranno necessari spazio stazionario e cavi lunghi per raggiungere gli angoli di una grande struttura. Altrimenti, devi comunque acquistare un carrello per il trasporto, se non vuoi portarlo tra le mani.

Inverter professionale
Saldatrice inverter professionale.

Utili funzionalità aggiuntive

Gli inverter più economici possono solo modificare la potenza attuale e mostrare un'indicazione della rete e del surriscaldamento. Molto spesso, l'automazione spegne l'alimentazione quando la temperatura aumenta. Ma per lavorare era più comodo o più facile, ci sono diverse funzioni aggiuntive.

Funzione anti stick

Per ottenere una cucitura uniforme, è necessario mantenere una distanza libera tra l'estremità dell'elettrodo e le parti da saldare entro 3-5 mm (dipende dalla resistenza corrente). Per i principianti, questo è difficile (la mano non è ancora abituata), quindi spesso hanno un elettrodo che si attacca alla superficie. La funzione disconnette istantaneamente la tensione e la riprende non appena viene interrotto il contatto con il prodotto.

Altrimenti, l'utente deve esercitare una forza fisica per strappare l'estremità del materiale di riempimento e questo porta alla spruzzatura del rivestimento.

Funzione di avvio a caldo

Pratico per la saldatura di metalli arrugginiti o giunti critici. L'azione della funzione è di fornire un aumento della tensione (V) all'inizio della saldatura, il che fornisce una facile accensione ed elimina la necessità di battere ripetutamente l'estremità dell'elettrodo contro la superficie. Se questo è il lato anteriore della parte, l'arco lascerà meno segni, che devono quindi essere elaborati meccanicamente.

Funzione Arc Force

Ideale per i principianti, che spesso attaccano l'elettrodo. Un apparato con questa funzione "rileva" la distanza tra i contatti e quando l'arco sta per uscire, aggiunge una forza di corrente a breve termine (A) per impedirlo. Questa azione è utile anche durante la saldatura di metalli sottili (1,0-1,2 mm), poiché inizialmente vengono impostati piccoli valori (20-40 A), che provocano un'adesione.

È meglio scegliere un inverter con un display digitale, poiché la tensione e la corrente attuali sono sempre visibili. La scala tracciata è di solito piccola e già da 3-4 metri è difficile distinguerla.

Inverter con display elettronico
Inverter con display elettronico.

Se il dispositivo è dotato di un connettore per la saldatura TIG, la funzione di smorzamento dell'arco è utile, fornendo una riduzione uniforme degli ampere quando il pulsante viene rilasciato dal saldatore. Ciò impedirà la formazione di fistole alla fine della cucitura e cristallizzerà sistematicamente il bagno di saldatura.

Quando si utilizza un apparato inverter con argon per saldare grandi serbatoi di acciaio inossidabile o riparare alloggiamenti di motori e scatole del cambio, la funzione di regolazione a distanza della forza corrente è pratica. È realizzato sotto forma di un secondo pulsante sul bruciatore e consente di regolare gli ampere senza mai avvicinarsi all'inverter.

Inverter di saldatura

Gli inverter sono venduti con un cavo di rete, due cavi da 1,5-2 m, un morsetto di massa e un supporto. A volte questo viene fornito con uno scudo di saldatura economico e un martello per rimuovere le scorie. Per dare questo set è sufficiente per far fronte alle attività correnti.

Pacchetto Inverter
Set completo della saldatrice a invertitore.

Se hai bisogno di più manovrabilità (saldatura del riscaldamento in casa, posa di tubature dell'acqua, montaggio di una serra alta), dovrai acquistare cavi lunghi. Devi scegliere con una sezione di 16 mm2ciò consentirà loro di non surriscaldarsi e non creerà una resistenza eccessiva alla corrente. Per un uso frequente, vale la pena acquistare una maschera da mettere in testa e liberare le mani. Il modello più conveniente con vetro oscurante automatico "Chameleon".

Quando la cucitura viene posata, un martello viene utilizzato per separare le scorie. Tale lavoro viene eseguito in occhiali di sicurezza. Per l'uso in campagna, durante la saldatura nella posizione inferiore, saranno comunque necessari guanti in tessuto ruvido (ghette). Quando devi cucire cuciture verticali o sul soffitto, hai bisogno di una giacca o una tuta protettiva, nonché di scarpe speciali.

Con un frequente cambio di posto di lavoro, è pratico avere una custodia per l'imballaggio del dispositivo (a volte è incluso) e un trasporto lungo (5-10 m).Se l'inverter è dotato di un connettore di saldatura argon, è necessario scegliere un cambio con alta e bassa pressione, una bombola di gas inerte e un tubo flessibile.

Avere una comprensione completa dei tipi e delle capacità degli inverter, nonché della relazione delle loro caratteristiche e del lavoro svolto, è possibile procedere alla selezione delle apparecchiature di saldatura per compiti specifici.

Che tipo di inverter di saldatura hai deciso di acquistare?

Copyright © 2019 - techno.expertexpro.com/it/ | chinatownteam2016@gmail.com

attrezzatura

Gli strumenti

mobili